Fisioterapia e Biopsicologia Applicata

Per una piena comprensione di quanto segue consigliamo di visitare la pagina dell’Istituto di BioPsicologia
e del modello applicativo proposto; la  premessa alla sezione Aree Professionali,
nonchè gli articoli sulla Biospicologia e il programma deI corsi.

Da alcuni anni abbiamo visto crescere l’interesse dei fisioterapisti ad inquadramenti teorici ed applicativi che tengano conto delle componenti psicosomatiche, traumatiche ed emozionali dei vari quadri disfunzionali del sistema neuro-muscolo-schelettrico.  E’ paradossale come, a fronte delle elevate competenze anatomo fisiologiche sviluppate da questa figura professionale vengano a mancare, nelle prospettive di indirizzo specialistico, corsi e master di indirizzo olistico che possano ampliare le prospettive di intervento verso risultati più globali e duraturi riguardo alla salute dei propri clienti ( esattamente come accade nell’ambito medico). Gli indirizzi applicativi del nostro Istituto permettono di colmare questa lacuna, consentendo di superare l’ambito strettamente riabilitativo del settore.

Tra i vantaggi che i nostri corsi intendono offrire, rispetto ad altri, ai fisioterapisti:

  • Conoscere ed utilizzare le dirette correlazioni analogiche tra le strutture anatomiche, gli aspetti energetici, l’origine embriologica e le funzioni psichiche e relazionali corrispondenti
  • Comprendere come qualsiasi trattamento corporeo condotto possa avere effetti anche sul piano fisiologico, emozionale e talora cognitivo del cliente, e viceversa. Solo attraverso la lettura del cambiamento su tutti i livelli si arriva ad una riorganizzazione duratura del sistema e ad un mantenimento del risultato.
  • Comprendere come a seconda della struttura energetica, posturale e caratteriale di ognuno si possano avere e si debbano prevedere effetti e sviluppi differenti dell’intervento per le varie tipologie
  • Conoscere e poter interagire con le aree conflittuali che sono attive sul piano somatico e/o psichico o che emergono grazie agli interventi.
  • Avere più strumenti a disposizione, di tipo manuale, verbale ed esperienziale diretto di cui disporre per poter diventare facilitatori e figure di riferimento di un benessere globale delle persone, della loro capacità evolutiva e di una tutela integrata della propria salute

Contattaci
oppure rispondi a questa pagina per ulteriori specifiche sulle tue eventuali aspettative!!